Giovedì 25 novembre 2021, negli spazi di OFF TOPIC, Torino, è andato in scena Plus, un format targato The Goodness Factory di approfondimento delle tematiche legate al mondo Lgbtq+, in collaborazione con Associazione Culturale Pietre Film, Associazione Quore e Nora Book and Coffee.

Plus si occupa di narrazioni, di esperienze, di soggettività e di corpi politici. Plus significa prima di tutto partire da una posizione intersezionale e transfemminista. Plus non è un luogo che offre risposte, ma un luogo in cui partire dalle domande analizzando e ascoltando le esperienze dell’altro per orientarsi. Al centro della costruzione di ogni evento ci saranno le storie, i vissuti e gli sguardi delle ospiti e degli ospiti.

#1 IL CORPO POLITICO DELLE DONNE
Ospiti del primo incontro, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne: Bendetta Barzini in dialogo con Elsi Perino, con la partecipazione delle ragazze di LAST Magazine. Si è scelto di mettere in dialogo queste tre soggettività per costruire una narrazione sui vari tipi di violenza ai quali il corpo delle donne è costantemente esposto nel quotidiano: la strumentalizzazione dell’immagine femminile, l’oggettificazione e la mercificazione; ma anche il desiderio negato o giudicato a cui il corpo (plurale e politico) è costantemente esposto.

In apertura dell’incontro si è tenuta la proiezione del video “Il luogo più pericoloso”, terzo atto del progetto delle artiste visive Silvia Levenson e Natalia Saurin sul tema del femminicidio, che denuncia una guerra che si consuma quotidianamente ai danni delle donne negli ambienti domestici.

Ci stai cercando? Scrivici.

11 + 2 =

 

 

Vuoi rimanere sempre aggiornato?